I cookie ci aiutano a migliorare la vostra esperienza di navigazione. Continuando ad utilizzare il sito internet fornite il vostro consenso al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Accetto Info
Ti trovi qui: > Fumo in auto
Invia a... stampa pagina stampa in pdf

Fumo in auto

fumo_in_auto.pngNonostante le campagne di sensibilizzazione sui danni da fumo passivo, l’abitudine di fumare in macchina interessa ancora un numero consistente di adulti. Nel 2008 in Veneto è stato condotto uno studio osservazionale con analisi statistica descrittiva da parte dei tecnici della prevenzione delle Aziende ULSS in fasce orarie definite (Sbrogiò et al., 2010). Vi presentiamo alcuni dei dati emersi.

Nel 6,9% delle vetture (12% dei veicoli commerciali) è stata osservata almeno una persona fumare.
Nello 0,9% dei veicoli con bambini c’era almeno una persona che fumava. Il numero di bambini esposti al fumo in macchina è risultato limitato, ma significativo, dato l’elevato rischio che questo comporta.

L’abitudine di fumare all’interno degli autoveicoli risulta quindi ancora piuttosto diffusa esponendo adulti e, talvolta bambini, ad alte concentrazioni di fumo passivo per tempi più o meno lunghi.

A causa del piccolo volume, infatti, fumare negli abitacoli comporta l’esposizione a concentrazioni di inquinanti elevatissime, che rappresentano un rischio per la salute sia a breve che a lungo termine in caso di esposizioni continuative.

Clicca qui per scaricare la brochure
Condividi questa pagina:
Potrebbe interessarti anche: fumo_passivo.jpeg Fumo passivo in auto
L’esposizione al fumo passivo è responsabile ogni anno di migliaia di casi di malattie respiratorie, cardiovascolari e tumori.
Oltre ai danni a lungo temine, questo tipo di esposizione involontaria può causare danni respiratori anche a breve termine, di cui spesso i bambini vengono a essere il bersaglio più sensibile. 
 
Continua >
INSIEME PER MAMME LIBERE DAL FUMO